FdI, dopo l’exploit in Abruzzo arriva il bis in Sardegna

Nel giro di due settimane Fratelli d’Italia ha espresso il Governatore della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ottenendo come lista il 6,5%, oggi il 5% in Sardegna, raddoppiando i voti delle precedenti regionali del 2014 (Salvatore Sasso Deidda, bravissimi!).
Fratelli d’Italia e Lega sono gli unici partiti a crescere, confermando la tendenza diffusa nella Nazione su un ampio consenso attribuito ai temi sovranisti della destra, sintetizzati nel “Prima l’Italia, prima gli italiani”.
Il nuovo centrodestra, che presto sarà al Governo nazionale, è ormai solare come sia a trazione sovranista. Questi dati facciano riflettere chi pensa ancora di affidarsi a formule bocciate dalla storia e soprattutto dagli elettori.

Alberto Cardillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *