Stop al Global Compact, con Giorgia vince il Sovranismo

Approvata ieri, alla Camera dei Deputati, la mozione di Fratelli d’Italia che impegna il Governo a non sottoscrivere il Global Compact ed a non finanziarlo in nessun modo.

La mozione è stata approvata grazie ai 112 voti favorevoli di Fratelli d’Italia e di Forza Italia mente il Governo ha deciso di dormire, in quanto Lega e Movimento 5 Stelle si sono astenuti dal volto (eccetto una parte di grillini che hanno votato a favore del Global Compact), ovviamente anche la sinistra han votato contro la mozione della Meloni e quindi a favore del Global Compact. 

L’astensione dei partiti di Governo è un aspetto critico in quanto denota come il Governo giallo-verde non è in grado di prendere una decisione nemmeno su un tema così importante. Un Governo che non decide non è ciò che serve agli italiani. 

Ci si poteva aspettare l’astensione (o, addirittura, il voto a favore del Global Compact) da parte dei grillini, ma non da parte della Lega che finora si pensava avesse le idee ben chiare sull’immigrazione. 
Spesso, specie per un partito di Governo, bisogna avere il coraggio di esprimere e mettere in atto le proprie idee, costi quel che costi, anche a costo di far saltare qualche equilibrio e/o poltrona ma, purtroppo, non tutti la pensano così.

Giorgio Spina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *