Mascali, Cardillo (FDI): “Finanziamento parallela via Spiaggia grande notizia. Ora lavori spediti”

L’assessorato alle Infrastrutture del Governo Musumeci ha inserito nel proprio programma di finanziamento di opere strategiche, un importante somma in favore del Comune di Mascali: preventivato uno stanziamento di 5 milioni 380 mila euro che servirà al completamento della parallela di via Spiaggia (strada esterna per lo snellimento del traffico collegante la SS114 con l’abitato di Fondachello). Si tratta di una strategica infrastruttura di mobilità della lunghezza di circa 6 km – da S’Anna a Fondachello – della quale trarranno vantaggio non solo i Comuni rivieraschi (come Fiumefreddo e Riposto) ma anche quelli montani, come Linguaglossa, Piedimonte e le frazioni mascalesi a monte e in collina. L’elenco degli interventi denominato – nuova riprogrammazione dei lavori pubblici in Sicilia – redatto dalla Regione a gennaio dovrà essere ratificato dal Cipe.

Sulla notizia è intervenuto l’ex assessore Alberto Cardillo, il quale negli anni scorsi ha seguito da vicino l’iter per il recupero dell’opera: “Un risultato importante per la nostra città -ha dichiarato su Fb l’ex assessore-, per il quale mi sono personalmente battuto, anche quando non c’era nemmeno un triciclo del Comune per andare a Palermo. Ma anche in questo caso, chi di dovere, non avrà l’onestà intellettuale di ammetterlo. Un grazie andrebbe tributato, oltre che all’assessore Falcone, anche all’ex assessore Sandro Pappalardo, che da Assessore regionale al turismo si mostrò sensibile alla causa, essendo Fondachello di Mascali zona ad alta densità turistica, caldeggiando il necessario intervento.
Poco importa, adesso, una volta arrivato l’ok del Cipe e poi l’effettivo finanziamento, vigileremo, a tutti i livelli, affinché l’opera sia realizzata in tempi brevi, perché si tratta di un’opera che si attende da decenni e che risulta fondamentale per la viabilità di tutto il territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *