Vertenza Buda-Sag, Cardillo (FDI): “Garantire diritti dei lavoratori e alla mobilità dei cittadini”

Sulla vertenza Buda-Sag che tanti disagi sta comportando a lavoratori e cittadini della zona jonico-etnea, interviene il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Catania, Alberto Cardillo: “Le condizioni dei lavoratori Buda-Sag con un arretrato abnorme sugli stipendi è davvero inaccettabile -dichiara Cardillo- così come non è possibile che centinaia di cittadini, specie dei territori più a monte del nostro territorio, restino isolati e senza aver garantito il diritto costituzionale alla mobilità. Il Governo Regionale -continua Cardillo- per quanto di propria competenza sta giustamente procedendo alla revoca della concessione del servizio all’azienda di cui si discute, e ci auguriamo che in tempi celeri possa arrivare una nuova azienda che garantisca i livelli occupazionali, migliorando l’offerta dei servizi sul territorio.Bisogna tener conto, inoltre, che un buon servizio di trasporto, oltre garantire lavoratori e cittadini residenti, è necessario per lo sviluppo turistico del territorio jonico-etneo nel suo insieme. Noi di Fratelli d’Italia saremo vigili, certi che l’assessorato regionale ai trasporti retto dall’ottimo Marco Falcone gestirà al meglio la vicenda, della quale ovviamente -conclude Cardillo- ho informato anche l’assessore regionale al turismo, Manlio Messina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *