2 giugno, Catania ritrova l’abbraccio tricolore

“Quello di ieri è stato un modo ordinato, civile, in sicurezza, di celebrare un 2 giugno, per ovvie ragioni, del tutto diverso rispetto al passato. Abbiamo dato voce, anche a Catania, all’Italia dimenticata e bistrattata ma che però ha l’assoluta voglia di rialzare la testa. Il 4 luglio a Roma si terrà la grande manifestazione nazionale che finalmente riunirà, non solo idealmente, il centrodestra e tutti gli italiani che pensano che l’Italia meriti un governo diverso e migliore per affrontare le sfide del rilancio economico del Paese”. Lo ha detto il segretario provinciale di Fratelli D’Italia Alberto Cardillo commentando la manifestazione per la celebrazione che nella giornata della festa della Repubblica si è svolta anche a Catania in piazza Stesicoro.

Un evento a cui hanno preso parte un nutrito gruppo di amministratori locali, dirigenti e parlamentari regionali del centro destra tra cui l’eurodeputato Raffaele Stancanelli, il sindaco di Catania Salvo Pogliese e l’assessore regionale Manlio Messina. Nel segno del tricolore italiano, gli esponenti dell’opposizione al governo nazionale hanno evidenziato l’insufficienza delle iniziative dell’esecutivo guidato da Giuseppe Conte per fare fronte alle gravi emergenze economiche e sociale, accentuate dalla crisi del Covid-19 che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese.

Il monumento a Vincenzo Bellini “abbracciato” dal tricolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *